Vino novello

La coltivazione del vino in Alto Adige ha una storia lunga quasi 3.000 anni. Ancor prima della nascita di Cristo, il popolo dei Reti nell’attuale regione dell’Alto Adige aveva l’abitudine di conservare il vino in botti di legno. Oggi il periodo della vendemmia va da inizio settembre fino a metà ottobre. All’arrivo alla cantina, il maestro cantiniere controlla accuratamente gli acini. A seconda che si tratti di vini bianchi, rosati o rossi, la fermentazione e lavorazione del mosto cambia decisamente. 

La fermentazione in bianco avviene senza contatto tra vinacce e mosto, cioè senza macerazione, bensì tramite pigiatura e quasi sempre con la diraspatura delle uve. La vinificazione in rosso o con macerazione è caratterizzata dal contatto tra vinacce e mosto in fermentazione, con il conseguente passaggio dei pigmenti colorati e delle sostanze tanniche presenti nella buccia dell’acino nel mosto. La fase di fermentazione e macerazione dura normalmente tra i 5 e i 14 giorni.

La cantina del nostro Hotel Leitlhof - Dolomiten offre una ricca scelta di selezionati vini altoatesini. Chiedete la nostra carta dei vini - saremo lieti di consigliarvi.